La rivoluzione delle linee Gtt del 2021 (meme)

Tpl

Riceviamo e condividiamo!

Lavori alla Gran Madre, 13 limitato in piazza Carlina

Linea 13

Nella giornata odierna e domani, 17 febbraio 2021, la linea 13 sarà limitata in piazza Carlo Emanuele II per permettere l’esecuzione di imprevisti e urgenti lavori di manutenzione dei binari presso il capolinea della Gran Madre. Per altre immagini, premere “continua a leggere”. Continua a leggere »

In servizio lo SmartBus

Bus

E’ entrato oggi in servizio sperimentale (e lo sarà fino al 31 maggio) lo SmartBus, l’innovativo autobus elettrico a ricarica veloce frutto della joint-venture tra E-Co, Higer e Chariot Motors. Secondo il produttore, si tratta del più efficiente autobus elettrico a zero emissioni presente sul mercato per il trasporto pubblico urbano, in grado di ricaricarsi in modo automatico in pochi minuti tramite un pantografo presso la stazione di ricarica posta al capolinea. Tutto questo è possibile grazie a un ultracondensatore che si occupa di accumulare l’energia ed una singola ricarica permette un’autonomia di circa 40 Km. L’assenza dei pesanti pacchi di batterie rende il veicolo relativamente leggero, con grande riduzione dei consumi di energia e di sollecitazione del fondo stradale. Continua a leggere »

Idealista sulla 2887

Pubblicità, Serie 2800, Serie 6000

E’ passato quasi un anno dall’ultima campagna pubblicitaria (vedere la notizia del 20 febbraio scorso) ma Idealista torna sulle 2800. A differenza di altre promozioni, Idealista resta fedele al monocromatico colore sociale. Sicuramente ben riconoscibile, ma probabilmente non una pubblicità indimenticabile. Continua a leggere »

Test per “elettrizzare” la linea 30

Bus

Oggi si è svolto un test importante per una possibile futura gestione della linea 30 con autobus elettrici: il test riguardava il calcolo dei consumi per coprire il percorso collinare che divide corso San Maurizio a Torino con via Gozzano a Chieri (foto in alto). Sulla parte collinare della linea 30 vengono impiegati solo autobus dedicati, attualmente si tratta dei Crossway LE immessi in servizio dal 2013 (in passato si sono susseguiti in ordine cronologico inverso: Iveco Cityclass 591, Autodromo Bussotto, Bredabus 3001… e prima ancora c’erano i filobus!). Per la prima volta si è tornati alla trazione elettrica (per quanto a batteria) con i vantaggi che il motore elettrico offre sui percorsi con salite e discese, grazie alla costante coppia massima.
Il bus prescelto è stato un BYD K9UB, matricola 42E, che è partito nella mattina dal deposito Tortona:

Continua a leggere »

Un tram per ristrutturare

Pubblicità, Serie 2800

Qualche giorno fa abbiamo documentato la 2882 priva di pubblicità ma si è trattata di una breve parentesi. Oggi il tram si è presentato con una fiancata che riprende i colori del vessillo italiano: verde, bianco e rosso. In una sorta di filigrana si intravedono le sagome di alcuni edifici di Torino: è la scelta effettuata dalla ditta Fiammengo per la promozione della propria attività di restauro, bonifica e ristrutturazione. Fino ad ora i tram con una pubblicità quasi integrale di Fiammengo erano quelli della linea 4, le motrici serie 6000, come quello rappresentato nel continuo dell’articolo: una campagna pubblicitaria tradizionale. Con la 2882 invece la comunicazione cambia: si punta molto di più sull’impatto visivo (e questa pellicolatura attrae molto l’attenzione) che non sulle dimensioni del marchio, relativamente piccolo e posizionato sopra la fascia dei finestrini.
Non sarà l’unica motrice con questa pellicolatura, la seconda, la 2888, sarà su strada nei prossimi giorni (ultima foto). Continua a leggere »

Outlet in saldo anche sulla 2901

Pubblicità, Serie 2800

La pubblicità dei saldi nell’Outlet Village appare anche sulla 2901! Qualche giorno fa pensavamo fosse presente solo più sulla 2881 (foto nel “Continua a leggere>>”), ma ci sbagliavamo. Si conferma quindi la coppia di tram per la campagna promozionale del Torino Outlet Village. Continua a leggere »

Dalla linea 18 alla M2, passando per la busvia 8

Bus, Linea 18

L’argomento più spinoso di tutta la revisione della rete ha un nome: linea 18 tram. Questo sito aveva già in tempi non sospetti aperto una campagna per il ripristino del tram, appoggiata a parole anche dalle amministrazioni passate ma nel corso del tempo le modifiche alla rete e i progetti della M2 hanno decretato la morte di questa linea. La linea 18 è la terza linea per importanza dopo la metropolitana e la linea 4 (in epoca pre-pandemia i dati di carico giornalieri erano di circa 90.000 passeggeri per la M1, 60.000 per la linea 4 e circa 40.000 per la linea 18), con numeri tali da giustificare la gestione tranviaria. Nel 2011, dopo circa 4 anni di gestione automobilistica il 18 veniva limitato in p.le Caio Mario e la linea 10 tram prolungata in corso Settembrini per migliorare il servizio offerto e sfruttare l’impianto dei binari in sede propria. Per i 1300 studenti del nuovo Politecnico si optava per un servizio di collegamento diretto con il tram, da Porta Susa, piuttosto che del servizio bus-navetta dalla vicina stazione Lingotto a corso Settembrini: dimostrazione pratica di come fosse più efficiente un servizio tranviario che non uno automobilistico. Malgrado gli studi dell’AMP (Agenzia per la Mobilità Piemontese) abbiano dimostrato che la tratta sud del 18 non sia in competizione della metropolitana su via Nizza e che tagliarne il servizio della parte sud equivalga a perdere il 30% dell’utenza, la prossima revisione della rete prevede di limitare il servizio nella zona ospedali di via Ventimiglia e di prolungare la tratta a nord fino a piazza Mochino in San Mauro, in sostituzione della linea 57 (la quale però arriva fino a via Mezzaluna, ben oltre il fiume Po, in un quartiere lontano dal centro storico del comune alle porte di Torino).

Continua a leggere »

Linea 15: un ritorno al passato

Linea 15, Tpl

Tra i progetti elencati dai 12 punti dell’Appendino vi troviamo un riferimento alla linea 15. Questa era già oggetto di un progetto finanziato che si può leggere in questo articolo di inizio 2019.

Sulla linea 15 è previsto l’impiego dei nuovi tram HitachiRail, lunghi 28 metri, e la cosa crea un problema al capolinea di via Brissogne in quanto manca lo spazio per potersi attestare. L’immagine in alto rende l’idea. Continua a leggere »

Reaction ai 12 interventi per elettrificare il TPL di Torino

Tpl

Nell’articolo precedente abbiamo riportato l’annuncio del Sindaco Chiara Appendino, la quale riporta un lungo elenco di richieste di finanziamento per ulteriori progetti preliminari riguardanti la mobilità elettrica a Torino. In questo articolo faremo un excursus sui vari punti, esclusi i temi legati alle linee 12, 15 e 18 (punti 3, 6 e 8 della lista del Sindaco), le quali necessitano di un maggiore approfondimento. Riguardo il punto 7 legato alla linea 12, rimandiamo all’articolo dello scorso 5 novembre sul tunnel di via Stradella.

Busvie

I punti 1-5 della lista parlano delle busvie. Ma cosa sono queste busvie? Non immaginatevi assolutamente le BRT! La definizione data dal Sindaco è questa: “si tratta di una linea di forza caratterizzata da alta velocità commerciale ed alta capacità gestita con autobus elettrici di grandi dimensioni (18 metri). Che verranno ricaricati al capolinea e viaggeranno il più possibile su sede propria“. In pratica è una linea gestita con autobus da 18 metri (di più il codice della strada non ammette) elettrici a supercapacitori (simili al bus ripreso in foto), con postazioni di ricarica veloce ai capilinea. Viaggeranno su sede propria ed avranno priorità semaforica per migliorare la velocità commerciale. In pratica, per chi ha qualche anno in più, è la versione su gomma della linea 3 della metropolitana leggera degli anni ’80: un supertram che poi viaggiava in mezzo al resto del traffico per buona parte del percorso…

Quindi per sintetizzare, la busvia è la “metropolitana leggera” del XXI secolo. Sappiamo tutti l’epilogo della linea 3 quale è stato… ed è noto che chi non studia la storia, ne ripete gli errori. Continua a leggere »

WP Theme & Icons by N.Design Studio Traduzione ed adattamento Tramditorino.it
Entries RSS Accedi