Via Nicola Fabrizi: qualcosa si muove?

Rete

13addio1
13addio2

Giungono in redazione numerose segnalazioni di avvistamenti in via Nicola Fabrizi del carro-torre di manutenzione della linea aerea. Sono passati quasi due anni esatti dalla sera dell’incidente in cui gli operai addetti al montaggio delle luminarie di Natale, danneggiarono la linea aerea e provocarono inconsapevolmente (?) la scia di eventi che ha portato il 13 alla gestione automobilistica, alla creazione del 13/ e al dimezzamento dei passaggi, alla successiva sospensione e poi soppressione del 13/ tram… Le foto in alto documentano proprio i giorni in cui erano iniziati i lavori di ripristino della linea aerea danneggiata, lavori mai portati a conclusione per chiara volontà politica.

Riguardo questo tratto di rete circolano tantissime voci. L’assessore ai trasporti, Claudio Lubatti, in occasione dell’inaugurazione del 6 in piazza Statuto lo scorso 18 aprile, affermava che il 13 sarebbe tornato tram in settembre. Poi si parlava di novembre. Poi “nuovo anno”… promesse elettorali o no, resta il fatto di un impianto tranviario completamente rinnovato nel 2010 e abilitato alla circolazione dei tram a pianale ribassato, ma non percorribile perché mancano poco più di un centinaio di metri di linea aerea. Ripristinarlo, anche solo come binario di servizio, sarebbe un grosso atto di rispetto verso i lavoratori e il lavoro pagato dalla collettività nel 2010.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi