Sperimentazione su linee 19 e 30… ma è un deja-vu?

Gtt Add comments

L’assessore La Pietra annuncia che presto partirà la sperimentazione sulle linee 19 e 30, oltre ad altre quaranta (?!?) linee minori suburbane, in cui sarà obbligatorio salire dalla porta anteriore affinché l’autista possa controllare anche i biglietti, come avviene in alcune realtà all’estero.

Alt, un momento. Abbiamo un senso di deja-vu. Torniamo indietro al 15 marzo 2011, su Repubblica.it veniva pubblicato il seguente articolo:

Il bus cambia le regole per frenare i portoghesi
Esperimento su due linee: si potrà salire solo dalla porta anteriore e sarà possibile fare il biglietto anche sul mezzo pagando un piccolo sovrapprezzo

Biglietti a bordo e salita sui bus solo davanti, passando accanto agli autisti, per ridurre i “furbetti” che non vogliono propri pagare il ticket. Si proverà anche a Torino un sistema usato in molte città europee per combattere i portoghesi. Il progetto, proposto da Gtt e caro all’amministratore delegato Roberto Barbieri, viene discusso nella riunione della giunta di oggi.
Dopo il ritorno dei bigliettai sulla linea 4 (la gara per far partire il nuovo servizio è già stata lanciata dall’ex municipalizzata) ora Gtt prova a cambiare una vecchia consuetudine, quella che sui mezzi pubblici torinesi si possa salire sia dalla porta in coda sia dalla porta anteriore del bus. Il progetto al momento è sperimentale e riguarda le linee 19 e 30.
I passeggeri saranno obbligati a prendere il bus usando solo la salita anteriore, passando accanto all’autista. Non solo. Sui pullman saranno inseriti distributori automatici di biglietti. Per i portoghesi non ci saranno più scuse. Anche chi non è riuscito ad acquistare il ticket prima potrà comprarlo sul mezzo con un piccolo sovrapprezzo.
L’azienda guidata da Barbieri con il cosiddetto «incarrozzamento anteriore» conta di ridurre ancora il fenomeno dell’evasione, dando un servizio in più ai torinesi con le nuove macchinette automatiche. E il sistema, dopo la sperimentazione di questi mesi, verrà esteso progressivamente a tutte le altre linee. Rischio che si formino code alle fermate con i passeggeri costretti a salire solo da una porta. All’ex municipalizzata assicurano che non si saranno problemi e allungamenti dei tempi di passaggio dei bus.
(15 marzo 2011)

Ogni commento è superfluo.

Comments are closed.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Accedi