Quasi tutto pronto per i nuovi elettrici

Bus, Gtt Add comments


E’ sbarcato a Rotterdam, via nave dalla Cina, il primo bus elettrico BYD per Torino. A circa un anno dalle prime apparizioni sulle strade di Torino, il nuovo mezzo elettrico è prossimo a fare la sua apparizione. Il lotto, composto in origine da 16 veicoli, è cresciuto a 20 unità (saranno numerate E30-E49). Da Rotterdam il bus prenderà la strada del Cuneese, infatti sarà portato a Villafranca Piemonte in una ditta che si occuperà della manutenzione in garanzia, subaffidata dal costruttore. Nel Cuneese saranno applicate alcune apparecchiature prima di spedire i mezzi a Torino, dove dovrebbero effettuare test su diverse linee della città (si parla di inizio luglio). Data l’autonomia dichiarata di 300 Km, è probabile che non sia necessario costruire stazioni di ricarica induttiva ai capilinea. I mezzi sono totalmente bianchi in vista di possibili pellicolature ad hoc, gli interni invece si caratterizzano per un pianale marrone e sedili verdi.
Nel frattempo al Gerbido e al Tortona si sta lavorando per costruire o ampliare le postazioni per la ricarica dei bus elettrici da 12 metri. In basso due immagini del cantiere al Gerbido.

Non resta quindi che attendere l’arrivo di questi “giocattoloni” da oltre 300.000 Euro di valore!

Comments are closed.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Accedi