Linea 84 assegnata Gtt

Bus, Ca.Nova, Tpl

Nell’acquistare i bus elettrici la precedente amministrazione aveva nel 2016 stabilito che nell’area metropolitana torinese sarebbe stato previsto l’arrivo di nuovi bus elettrici per essere utilizzati su una linea torinese (il 6, poi anche il 19), altri per Settimo Torinese (impegnati sul SE1-SE2), altri ancora per Collegno/Pianezza (la linea CP1), mentre 2 autobus da circa 7 metri e mezzo si prevedeva di utilizzarli a Nichelino e Moncalieri.

Nell’ottobre del 2017, con la nuova amministrazione, era stato pubblicato un progetto di “Ecorete” ovvero rete di trasporto ecologica in cui si elencavano le linee da gestire con i bus elettrici.

Le previste linee di bus elettrici erano: Se1, Ve1, Cp1 (ovvero la ex linea 37), l’1N e l’82 oltre alle linee 6, 19, Star1 e Star2. Secondo la classificazione delle linee ottenuta dai dati Bip, con l’eccezione delle linee 6 e 19 in terza fascia di importanza, tutte le altre erano linee “azzurre” di quarta fascia, con passaggi da 30 minuti l’uno, quindi con un uso dei mezzi ecologici su linee periferiche e poco frequenti.

Rispetto alla prevista linea 82, la linea di Moncalieri scelta per la gestione elettrica è stata la linea 84, il cui capolinea era stato spostato lo scorso 6 settembre in via Corradino, a fianco della linea 2. Dal 1° aprile la linea non solo ha iniziato ad essere gestita con bus elettrici, ma viene per la prima volta direttamente esercita da Gtt. Le linee della decina 80 sono state numerate ed inglobate nel contratto di servizio della città di Torino solo in tempi recenti. Finora la gestione della linea 84, così come delle altre linee di Moncalieri, è stata diretta dal vettore AMC Canuto, poi divenuto Ca.Nova.

Altre immagini della linea 84 nei primi giorni di servizio:


Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi