Linea 15: analisi delle fermate

Linea 15, Tpl

Secondo appuntamento con la nostra analisi delle fermate tranviarie, oggi protagonista è la linea 15. Per questioni di sintesi (e leggibilità) i commenti sono brevi e presentano la situazione media giornaliera. Sottolineiamo come questa analisi NON sia mai stata utilizzata per alcuna ipotesi di revisione della rete. Il primo capolinea viene riportato anche al fondo come chiusura dell’analisi: è l’unico caso in cui una fermata è ripetuta due volte. Nella pagina seguente l’elenco delle fermate analizzate.

531 – BRISSOGNE CAPOLINEA

Capolinea d’altri tempi, senza raddoppio e immerso tra le case: utilizzato un po’ a tutte le ore, genera traffico anche durante le corse notturne dei bus nightbuster.

533 – DE SANCTIS

Prima fermata con interscambio sull’asse della circonvallazione percorsa dal 62.

535 – BRUNELLESCHI

Fermata utilizzata quasi solo in salita; sarebbe quella pù vicina all’ospedale Martini.

539 – MONTE CUCCO

Fermata a servizio del vicino ipermercato e di una zona densamente abitata.

541 – TRAPANI

Fermata a servizio del deposito tram, ha anche un discreto afflusso di passeggeri dovuti all’interscambio con la linea 2.

545 – GENOLA

Un tempo di fronte all’ingresso della Lancia, oggi questa fermata è utilizzata dalle centinaia di studenti che vivono nel nuovo campus sorto dove un tempo c’era la fabbrica.

547 – RACCONIGI

Fermata a servizio del centro civico e del mercato che -di sabato- arriva fin qui.

549 – SABOTINO OVEST

Ultima fermata su via Monginevro, vede movimentazione passeggeri in entrambi i sensi.

3445 – SABOTINO

Interscambio con le linee transitanti in p. Sabotino, con la linea 16, a servizio delle innumerevoli attività presenti in zona.

621 – SAN PAOLO

Posta a pochi giri di ruota dalla precedente SABOTINO, è sì utilizzata ma sarebbe facilmente eliminabile, anche perché è piuttosto nascosta dalla vegetazione e con una scarsa illuminazione.

622 – FERRUCCI

Fermata posta in corrispondenza dell’intersezione regolata da semaforo, potrebbe vedere aumentare i passeggeri se la precedente SAN PAOLO venisse rimossa.

623 – MEDITERRANEO

Utilizzata molto per raggiungere il Politecnico, la fermata è utilizzata dagli studenti in arrivo dal campus di via Lancia o per coloro che vogliono raggiungere Porta Nuova.

624 – DUCA DEGLI ABRUZZI

Fermata molto utilizzata sia per gli interscambi con l’asse di linea 10, sia per l’alta densità di abitazioni e servizi.

427 – FERRARIS

A servizio del mercato e della chiesa della crocetta, è anche l’ultima fermata in comune con la linea 42 diretta alle Molinette.

425 – RE UMBERTO

Fermata quasi obbligata perché il tram deve attendere fase semaforica dedicata per la svolta a sinistra.

259 – PASTRENGO

Fermata che, con la successiva LEGNANO, non vanta particolari flussi di passeggeri. Si trova però prima di un incrocio semaforizzato che andrebbe asservito meglio al tram.

256 – LEGNANO

Tra questa e la precedente, una potrebbe essere soppressa senza particolari dolori. In caso di deviazioni, su corso Stati Uniti non ci sono fermate utilizzabili dal tram e quindi la successiva è in via Sacchi.

537 – VITTORIO EMANUELE II

Fermata più rapida per Porta Nuova (anche se la voce del tram annuncia la successiva ARSENALE come la migliore solo perché più vicina), utilizzata moltissimo sia in salita che discesa.

2010 – ARSENALE

Fermata con banchina a raso, molto utile soprattutto per le linee che arrivano dall’asse di corso Matteotti (55, 57), principalmente usata in salita per la linea 15.

249 – ARCIVESCOVADO

Fermata utile per raggiungere molti servizi in centro, molto utilizzata anche se si nota che è stata ricavata con impegno in un punto dove non ci sarebbe potuta essere. Proprio di fronte c’è l’ingresso degli uffici della direzione provinciale INPS, affollatissimi sin dal primo mattino.

247 – BERTOLA

Grande punto di interscambio con le linee che fanno capolinea in zona (27, 58, 72) e che vi transitano. Utilizzatissima anche se priva di banchina a raso.

471 – CASTELLO

Fermata centrale di Torino.

474 – ROSSINI

Fermata a servizio del turismo (Mole) e per l’interscambio con l’asse delle linee 18 e 68.

476 – SANT’ OTTAVIO

Fermata dell’università, utilizzata per lo più in discesa.

478 – VITTORIO VENETO

Fermata con buoni flussi sia in salita che discesa, molto utilizzata dai turisti diretti a Sassi.

566 – SAN MAURIZIO

L’unica utilità di questa fermata è la discesa per raggiungere il capolinea del 30 benché vi siano altre due fermate di possibile interscambio.

567 – SANTA GIULIA

Elevato movimento di passeggeri, soprattutto studenti.

568 – REGINA MARGHERITA

Fermata a servizio della vicina ASL; usata in discesa per interscambiare con il 30 verso Chieri. Un po’ meno comoda per l’ospedale Gradenigo.

571 – RICASOLI

Unica e ultima fermata obbligatoria della rete, posta prima di un incrocio pericolo e di un flesso. Già questo ne decreta l’importanza, poi il fatto che è la migliore per l’ospedale Gradenigo, conferma le premesse.

573 – TORTONA

Prima fermata in corso Belgio, utilizzata molto in salita e usata come interscambio con le linee 75, 77 per l’asse di corso Tortona/Novara.

575 – ANDORNO

Posta a pochi metri dalla precedente, rallenta la corsa del tram tanto quanto il semaforo posto sull’incrocio con l’omonima via.

577 – CHIETI

Fermata del mercato di corso Chieti, utilizzata in entrambi i sensi da una buona affluenza, soprattutto in orario mattutino.

579 – BRIANZA

Altra fermata molto utilizzata per raggiungere i servizi e i negozi posti in zona.

581 – PALLANZA

Fermata utilizzata per lo più in discesa, sarebbe comunque inutile toglierla dato che il tram non può aumentare la velocità per la presenza dei parcheggi e della vegetazione che richiedono particolare attenzione e velocità moderata.

583 – CADORE

Ultima fermata di corso Belgio con movimentazione sia in discesa che in salita: i flussi sono paragonabili alla fermata TORTONA.

585 – PASINI

Fermata utilizzata prevalentemente in discesa ma con flussi non particolarmente elevati.

587 – MONGRENO

Una delle fermate più utilizzate in discesa perché è l’unica con pensilina e panchina che permette l’interscambio con le linee dirette a San Mauro e Gassino, oltre alla linea 78 per l’ospedale Villa Maria Pia.

589 – SASSI-SUPERGA

A servizio della stazione della cremagliera, si trova poco distante dal capolinea e non ha neppure indicazioni chiare su come raggiungere la Sassi-Superga. Eliminabile.

591 – CORIOLANO CAPOLINEA

Uno dei pochi capilinea in zona che sembra fuori dalla città. Dotata di raddoppio, fontana, panchina e pensilina, è però sotto utilizzata perché tutti preferiscono attendere 30 metri più avanti alla fermata successiva.

590 – SASSI-SUPERGA

Molto utilizzata in salita dai turisti in arrivo dalla stazione della cremagliera. Si potrebbe accorpare al capolinea. Le linee bus potrebbero utilizzare la fermata creata come capolinea della linea 15 gestita bus.

588 – MONGRENO

Come la sua omologa verso fuori Torino, questa fermata è una delle fermate più utilizzate, esclusivamente in salita per dirigersi verso corso Belgio e il centro città.

586 – PASINI

Poca utenza utilizza questa fermata posta prima dell’incrocio semaforizzato. Chi la usa, la usa in salita.

584 – CADORE

Prima fermata su corso Belgio con notevole movimento di passeggeri, quasi esclusivamente in salita.

582 – PALLANZA

Fermata dotata non solo di pensilina e panchina, ma anche di un display elettronico con gli arrivi in fermata, segno che l’utenza non manca qui. Curiosamente è l’unica fermata posta dopo un incrocio semaforizzato. Qui si interscambia con le linee 19 e 77.

580 – BRIANZA

Fermata posta in prossimità di attività commerciali e zona residenziale che generano un discreto flusso di passeggeri. Il tratto compreso tra questa fermata e la precedente è uno di quelli a maggior rischio di incidente, pertanto la marcia del tram è prudente.

578 – CHIETI

Questa fermata si trova in corrispondenza del mercato di corso Chieti ed è situata tra due semafori, il primo dei quali esclusivamente pedonale (ed è fonte di perdite di tempo).

576 – ANDORNO

Come la sua omologa, questa fermata è a pochissima distanza dalla successiva TORTONA. L’incrocio è semaforizzato e l’eliminazione delle due cose potrebbe aumentare la velocità del tram.

574 – TORTONA

Fermata denominata TORTONA ma posta parecchio arretrata rispetto al corso. Molto utilizzata sia in salita che discesa.

572 – RICASOLI

Fermata posta in prossimità delle scuole elementari, nonché la più vicina all’officina centrale Gtt. Molta utenza in salita, mentre in discesa soltanto durante entrata/uscita dalla scuola.

570 – REGINA MARGHERITA

Punto di interscambio con le linee 3, 55, 66 e Star1. Banchina ampia per un uso intenso in buona parte delle ore.

564 – SANTA GIULIA

Molto utilizzata sia in salita che in discesa: molteplici attività commerciali e una casa di riposo rendono la fermata tra le più attive di via Vanchiglia.

565 – SAN MAURIZIO

Punto di interscambio con la linea 16, ha una buona frequentazione per lo più dovuta alle attività commerciali della via.

563 – VITTORIO VENETO

Fermata utlizzata da chi arriva con le linee 30 e 70 per interscambiare verso il centro con la linea 15.

477 – SANT’ OTTAVIO

Fermata utilizzatissima dagli studenti della scuole medie/superiori e dell’università. Alle ore 13 la folla occupa tutta la banchina e anche di più.

475 – ROSSINI

Punto di interscambio con l’asse delle linee 18 e 68, con buoni flussi di persone sia in salita che discesa.

473 – CARLO ALBERTO

Fermata senza l’omologa in direzione opposta, retaggio di quando via Carlo Alberto non era pedonale. Mediamente utilizzata, paga la presenza di un semaforo che oggi potrebbe anche sparire.

472 – CASTELLO

Fermata centrale di Torino.

246 – BERTOLA

Fermata posta in prossimità di un grande nodo di interscambi. Qui l’utenza sale e scende a tutte le ore.

248 – ARCIVESCOVADO

Le vicine poste centrali sono uno dei poli di maggiore attrazione del pubblico medio.

1682 – ARSENALE

Fermata utilizzata per lo più in discesa per raggiungere Porta Nuova.

525 – VITTORIO EMANUELE II

Qui avviene l’interscambio con la metropolitana e con le linee 14, 33 e 63. Una delle fermate più importanti.

257 – LEGNANO

La vicina scuola non genera molto traffico e neppure la zona mista residenziale benestante e di servizi. Però l’assenza di semafori rende la sosta breve. Spesso viene saltata.

258 – PASTRENGO

Piuttosto vicina alla successiva EINAUDI, è però utilizzata perché qui fermano anche i bus intercomunali. Un cippo ricorda la memoria del giocatore Gigi Meroni, morto investito mentre attraversava corso Re Umberto a questa altezza.

260 – EINAUDI

Ultima fermata su corso Re Umberto, la linea potrebbe essere accelerata se venisse dato il via libera alla svolta verso destra in contemporanea alla fase semaforica della svolta sinistra della direzione opposta.

426 – FERRARIS

Fermata utilizzata solo perché c’è. Qui si incontra per la prima volta la linea 16 ma difficilmente avvengono qui interscambi tra le due linee.

428 – DE GASPERI

Fermata spaiata, retaggio di quando il 12 tram svoltava in corso De Gasperi. In molti si chiedono come sia sopravvissuta fino ad oggi. Eppure è la più utilizzata da chi ha visitato il mercato e deve tornare verso borgo san Paolo.

616 – DUCA DEGLI ABRUZZI

Un tempo utilizzata per raggiungere il Politecnico, oggi è più usata per le scuole superiori che sorgono nelle vicinanze. Interscambio con le linee 10 e 58.

617 – MEDITERRANEO

Fermata a servizio del Politecnico: qui si vedono gli studenti (tanti) e qualche residente della spina (un po’ meno).

618 – FERRUCCI

Posta dopo l’incrocio (caso raro) non gode però di molta popolarità.

619 – SAN PAOLO

Fermata ravvicinata a SABOTINO ma incredibilmente più utilizzata che non la precedente FERRUCCI.

3447 – SABOTINO

Punto di intescambio: qui arrivano i passeggeri della linea 16 che non devono proseguire sul tram ma verso altre direzioni.

548 – SABOTINO OVEST

Prima fermata di via Monginevro, posta a un centinaio di metri dalla fermata RACCONIGI. Se si vuole eliminare qualcosa, questa creerebbe poche proteste.

546 – RACCONIGI

Fermata molto utilizzata per chi si deve recare al mercato di corso Racconigi o alla circoscrizione 3.

544 – GENOLA

Un tempo di fronte all’ingresso della Lancia, oggi questa fermata è utilizzata dalle centinaia di studenti che vivono nel nuovo campus sorto dove un tempo c’era la fabbrica.

540 – TRAPANI

Rispetto al corso omonimo, si trova molto arretrata. E’ la fermata utilizzata per l’interscambio con la linea 2.

538 – SERAO

Fermata posta in prossimità dell’ingresso secondario del deposito dei tram, è situata praticamente di fronte all’ASL: difficilmente si potrebbe togliere senza ottenere forti proteste.

536 – MONTE CUCCO

Fermata a servizio del vicino ipermercato e di una zona densamente abitata. Ultima fermata utilizzata anche in salita da un numero elevato di persone.

534 – BRUNELLESCHI

E’ la fermata più vicina all’ospedale Martini. La stragrande maggioranza dei passeggeri scende mentre sono ben pochi quelli che salgono.

532 – DE SANCTIS

Ultima fermata su via Monginevro, quasi tutti scendono perché giunti a destinazione o perché devono proseguire con il 64 verso Grugliasco.

531 – BRISSOGNE CAPOLINEA

Alcuni passeggeri restano fino al termine della corsa. Il capolinea è nel cuore di una zona quasi esclusivamente residenziale.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi