Dove finisce la logica inizia Gtt

Bus, Gtt

Con il nuovo sistema di pagamento contactless di GTT, si può viaggiare in metropolitana e sulle linee urbane 18, 55, 56 e 68 acquistando il biglietto a bordo: per aprire i tornelli delle stazioni della metro o convalidare il biglietto sul bus basterà disporre di una carta di pagamento. Il sistema funziona con tutte le carte contactless dei circuiti Mastercard e Visa: carte di credito, carte prepagate e carte di debito con i marchi Mastercard/Maestro e Visa/ V Pay. L’acquisto è possibile anche tramite carta virtuale su dispositivo smartphone o smartwach. Tra poche settimane il servizio sarà disponibile anche per i possessori di Carta di credito American Express.

http://www.gtt.to.it/cms/in-evidenza/8454-con-la-carta-di-credito-il-biglietto-gtt-e-sempre-in-tasca

Tutto molto bello, eccetto il fatto che sulle linee 18, 55, 56 e 68 i nuovi validatori BIP abilitati ad accettare le carte di credito si trovano in prossimità della porta anteriore degli autobus Mercedes Conecto, proprio nella zona del veicolo interdetta ai passeggeri a causa delle norme di distanziamento anti-Covid.

AGGIORNAMENTO: anche i validatori posteriori sono in graduale fase di aggiornamento, questo significa che è possibile pagare con carta di credito da qualunque macchinetta. Siamo stati un po’ cattivelli e poco fiduciosi, lo ammettiamo.

Bisognerà aspettare la fine delle restrizioni a bordo dei mezzi pubblici per poter mettere in pratica questa innovazione. Come sempre dove finisce la logica, inizia Gtt.

Comments are closed.

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Accedi