Case di riposo per anziani (a Grugliasco e San Remo, non sul tram!)

Pubblicità, Serie 2800


Il gruppo Emera sta costruendo due case di riposo per anziani in Italia: una a Grugliasco e una a San Remo e ne da notizia con la motrice 2877 integralmente pellicolata. Per la prima volta appare su un tram una simile pubblicità, molto più rassicurante degli omnipresenti cartelloni pubblicitari di una nota ditta di onoranze funebri!

Un tram di alta sartoria

Pubblicità, Serie 2800


Entrata in servizio da poche ore, la 2898 sfoggia una nuova pubblicità integrale: Peserico, ovvero un’azienda manifatturiera Veneta, fondata a Cornedo Vicentino nel 1962 dall’omonima signora Maria Peserico. Nasce come piccolo laboratorio specializzato in pantaloni femminili che – in meno di un decennio – si trasforma in azienda con oltre cinquanta dipendenti. Una crescita costante la arrivare, nel 2018, il marchio Peserico a essere distribuito in 1.110 punti vendita del mondo e in oltre 20 negozi monomarca, tra cui quello in pieno centro a Torino, in via Gobetti. Per la prima volta appare su una pubblicità integrale.

Coppia di 2800 per l’outlet village

Pubblicità, Serie 2800


Dopo la 2892 pellicolata in estate, torna l’Outlet Village su una coppia di tram (2899 e 2901): questa volta la grafica delle fiancate è più colorata, anche se sempre con tonalità pastello.

Hannibal (non Lecter, per fortuna) sulla 2882

Pubblicità, Serie 2800

Smessi i panni delle consegne rapide, la 2882 offre ora le sue fiancate per l’Hannibal Store, un negozio di abbigliamento del centro di Torino, particolarmente indicato agli appassionati di sneakers e streetwear. Fino al 16 febbraio sarà in giro e lo stesso negozio ha indetto un concorso per chi si scatterà un selfie con il tram: https://www.instagram.com/p/Bssnks1FfsD/

2867 idealista (ma con poca fantasia)

Pubblicità, Serie 2800

Diverse settimane fa era stata pellicolata la vettura 2867 con la pubblicità di Idealista, il portale di annunci immobiliari (un concorrente di Casa.it). La vettura poi è sparita dalla circolazione per un fermo di officina ed è ricomparsa da pochi giorni. A discapito del nome, le idee nella campagna pubblicitaria sono proprio poche, dato che il tram è colorato a tinta unita con un giallo-lime e campeggia solo la scritta “idealista”. Più minimale di così, non si può!

Altro tram in orario

Pubblicità, Serie 2800



Dopo Tissot sulla 2877, anche la Swatch sbarca su una vettura serie 2800, la 2872 per la precisione (giusto per restare in tema). La pellicolatura è stata applicata da un paio di giorni e la foto fa riferimento al servizio sulla linea 16 in via Valperga Caluso.

Un tram sempre in orario

Pubblicità, Serie 2800


La 2877 viaggia da qualche giorno sempre in orario! Ma non è merito né dei semafori asserviti, né degli orari perfettamente studiati… stiamo ovviamente scherzando perché qui i tratta di una pellicolatura integrale dedicata alla ditta svizzera Tissot, produttrice di famosi orologi, molto precisi e di alta qualità. E’ passato circa un anno dall’ultima pubblicità integrale di una marca di orologi, la Hamilton.

Tornano i Trollbeads sulla 2898

Pubblicità, Serie 2800

A un semestre dall’ultima campagna pubblicitaria, tornano i Trollbeads su una motrice serie 2800. Il periodo natalizio è quello più appetibile per promuovere i gioielli della ditta danese, tanto che la 2898 è da poco pellicolata con la nuova pubblicità integrale.

Olio Carli sulle 2800 (ma solo come pubblicità)

Pubblicità, Serie 2800

L’olio Carli promuove il suo prodotto come strenna natalizia e lo fa sfruttando due vetture serie 2800 (2868 e 2902), integralmente pellicolate.

2882 (tram palindromo) con consegna rapida

Pubblicità, Serie 2800


Nuova pubblicità integrale sulla vettura serie 2800 palindroma: la 2882. Il nuovo prodotto reclamizzato è il servizio di consegna a domicilio “deliveroo” per la catena McDonald’s. Deliveroo è una delle varie aziende della cosiddetta “gig economy” ovvero quel sistema inizialmente pensato per piccoli lavoretti temporanei che ha però generato una categoria di lavoratori (“riders”) che con una scatola sulle spalle, in sella a biciclette quasi sempre prive di qualunque segnalatore luminoso, corrono lungo le strade in barba a qualunque normativa del Codice della Strada. Considerato anche l’apporto calorico dei prodotti di Mc Donald’s, invogliare le persone a non recarsi neppure più nel fast food per consumare il prodotto, incentiva ulteriormente un’alimentazione sbagliata. Molto meglio uscire di casa e prendere il tram o fare due passi…

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi