Controviali e limiti di velocità per la mobilità dolce

Incidenti, Linea 16, Serie 2800

Nella mattinata di oggi, 2 novembre, all’incrocio tra corso Regina Margherita e via Rossini un tram in svolta è stato colpito di striscio da parte di un autocarro che procedeva lungo il controviale del corso a una velocità di certo non rispettosa del limite dei 20 Km/h imposto dall’amministrazione di Torino per rendere le strade “amiche” della mobilità dolce.

L’autocarro dopo aver colliso contro lo spigolo del tram ha frenato in modo talmente brusco che sono ben evidenti le tracce dei pneumatici sull’asfalto ed ha concluso la sua corsa una trentina di metri più avanti, fermato solo grazie alle transenne. Non vogliamo pensare a cosa sarebbe potuto succedere se ci fosse stato qualcuno sul marciapiede in attesa del semaforo verde…

E’ facile tracciare a terra due righe, farsi qualche selfie in sella a una bici o a bordo di un monopattino, ma se poi nelle strade si permettono fatti come questo, è ridicolo bearsi della riduzione delle vittime della strada, lodando interventi propagandistici e “dimenticandosi” che per settimane le strade sono rimaste deserte causa lockdown… Oggi è andata bene, ma la fortuna non sempre è favorevole.

Un piccolo grande buco

Lavori, Linea 16, Linea 9

In via Valperga Caluso si è creato un avallamento che ha reso necessaria la chiusura dell’intera carreggiata nord, nel tratto tra via Ormea e via Madama Cristina: qui si è formata una piccola buca che nasconde un’intera caverna nel sottosuolo. Si è quindi resa necessaria la deviazione della linea 16CD, già gestita con bus, e anche della linea 9 in via Madama Cristina, come da immagine ripresa qui in basso. Non sono ancora noti i tempi per il ripristino della viabilità.

Il bisogno di un abbraccio collettivo

Incidenti, Linea 16, Sito

Questa sera, venerdì 26 giugno, intorno alle ore 19 nell’ultimo tratto di via Rossini quasi all’angolo con corso Regina Margherita, un mancato rispetto della segnaletica stradale, un sorpasso azzardato, ha portato ad un incidente veramente imbarazzante: l’automobile resta incastrata tra i due tram della linea 16. Chissà se l’automobilista avrà imparato la lezione? Nella pagina successiva altre immagini e una chicca finale… Continua a leggere »

Emergenza CoVid-19

Linea 15, Linea 16, Tpl, Tram



L’emergenza sanitaria attualmente in corso sta avendo ripercussioni anche sul servizio dove i passeggeri sono calati del 90%. Anche tra il personale Gtt si sono verificati dei casi e ciò ha portato alla chiusura di alcuni reparti, motivo per il quale sulle linee 15 e 16 si vedono oggi soltanto più autobus. Per il resto del servizio questo prospetto riassume più o meno i tagli effettuati al servizio. Più o meno perché ad esempio non parla -esplicitamente- del fatto che l’eliminazione della linea 52 viene sopperita dalla gestione delle linee 33 e 67 su percorsi festivi.

Da notare come buona parte delle linee eliminate (20, 21, 34, 40, 78, OB1) siano gestite da Ca.Nova e da altri vettori (66, 77, 1CH, 2CH, RV2).

T(r)amponamento

Incidenti, Linea 16, Serie 2800

Nel pomeriggio di ieri, 9 dicembre, una vettura di linea 16 appena ripartita dalla fermata di piazza Bernini ha tamponato violentemente un tram di linea 10, fuori servizio, che stava procedendo per inserirsi in linea. Nello scontro ci sono stati una decina di passeggeri lievemente feriti e lo stesso manovratore della motrice serie 2800 che ha riportato alcuni traumi, non gravi, ed ha necessitato del ricovero in ospedale. Il tratto di binario in questione è in sede riservata ed è uno di quei tratti più soggetti ai problemi autunnali in cui le foglie e l’umidità rendono il binario alquanto scivoloso. Naturalmente le indagini faranno chiarezza sulle cause alla base dell’incidente, la cui dinamica è abbastanza chiara: la vettura arancione non ha frenato in tempo ed ha urtato la vettura serie 5000 che la precedeva. I due tram hanno subito gravi danni, soprattutto la 2884 ha riportato la completa deformazione della parte rastremata. Danni molto più ridotti per la 5020 tamponata. A seguire altre immagini tratte dal TGCOM. Continua a leggere »

Panoramica dei cantieri estivi

Lavori, Linea 15, Linea 16, Linea 4, Linea 9

Un breve tour dei tradizionali cantieri estivi. In questo articolo andremo a esaminarne tre in particolare: corso Grosseto, corso Sommeiller e via San Tommaso.

Corso Grosseto
In largo Grosseto il lavoro del passante ferroviario prevede l’abbattimento della vecchia sopraelevata. Buona parte del manufatto è stato già demolito, restano solo più la parti vicine al binario del tram, che per via delle interferenze non potevano essere rimosse. Pertanto è stato necessario posare un binario provvisorio (beh, durerà qualche anno!) dove spostare il tram e liberare così il corso dove potrà proseguire sia la demolizione del cavalcavia, sia la costruzione del nuovo tunnel.


Continua a leggere »

Sabato, ovvero il tram-day di Torino

Linea 10, Linea 13, Linea 15, Linea 16, Linea 3, Linea 4, Linea 7, Linea 9

Se vi venisse domandato qual è il giorno in cui ci sono più linee tram a Torino, in tanti risponderebbero un giorno tra lunedì e venerdì, dopotutto sono i giorni maggiormente lavorativi, con tutte le scuole aperte e quindi con il bisogno maggiore di mobilità. Tutto vero, ma la risposta sarebbe errata. Non può essere la domenica perché ci sono varie linee che vengono gestite bus nei festivi (10, 13) e quindi resta il sabato. Sabato è in effetti il giorno in cui sono in servizio tutte le linee: 3, 4, 7, 9, 10, 13, 15, 16, Sassi-Superga. Escludiamo dal discorso il 18 che è bus da un decennio e il 9/ che fa servizio solo in occasione di partite allo stadio della Juventus.

Continua a leggere »

Corto circuito sulla 2862

Incidenti, Linea 16, Serie 2800

Nella mattinata di oggi, 24 febbraio, una motrice di linea 16 si guasta e viene scartata in corso San Maurizio, sul tronchino di Rondò Rivella. Fin qui nulla di strano, dal primo carrello esce un po’ di fumo e chi è presente si preoccupa e chiama i vigili del fuoco che intervengono a spegnere le resistenze che si sono surriscaldate (o il vicino motocompressore). Purtroppo i pompieri quando intervengono sono piuttosto “duri” e per accedere alle componenti surriscaldate non passano dalla fiancata ma sfondano il pavimento del tram…

Continua a leggere »

Addio 2810

Incidenti, Linea 16, Serie 2800


Purtroppo non ce l’ha fatta. La 2810 protagonista dell’incidente del settembre 2016 non sarà rimessa a posto. Dopo un anno abbondante di permanenza nel settore “grandi urti” dell’officina centrale, il tram ha lasciato il suo posto alla 2874 dell’incidente di via Pietro Micca. La cassa anteriore ha subito un danno troppo pesante dopo lo scontro con il bus turistico che non era economicamente sostenibile una sua riparazione. E’ un peccato perché la cassa posteriore è integra ma non trattandosi di una motrice con cabina modificata, il suo recupero è sempre stato molto improbabile. Attualmente il tram è in officina per il recupero di tutte le componenti interne (foto in basso).

Situazione dei cantieri estivi

Lavori, Linea 13, Linea 16, Linea 9

Come promesso nella notizia del 24 giugno scorso, ecco qui una panoramica più dettagliata dei cantieri attualmente aperti sulla rete tranviaria. Iniziamo il nostro tour dalla linea 13 con il capolinea di piazza Campanella i cui binari non erano stati interessati da nessun rinnovo e le cui condizioni erano oramai giunte a fine carriera. La piazza è stata cantierizzata a metà e si sta già procedendo con la rimozione delle vecchie rotaie:


Sempre lungo linea 13, ma restano coinvolte anche le linee 9 e 16CS, si sta rinnovando lo scambio che da corso Tassoni permette la svolta in via Fabrizi. L’avanzamento dei lavori è elevato anche perché la conclusione è prevista per il 14 luglio.


In tutt’altra zona e con nessuna linea interessata (salvo i percorsi fuori servizio) c’è il cantiere di Rondò Rivella per il rinnovo di uno scambio. Qui non è tanto l’usura ad aver obbligato i lavori, quanto l’avvallamento di una parte della strada che ha generato una forte pendenza della linea, tanto da danneggiare le rotaie come si vede bene nell’ultima immagine. Dopo aver tentato in vari modi di seguire la forma della strada, si è deciso di intervenire in modo più radicale. Qui i lavori termineranno entro fine mese, dato che quel binario sarà utilizzato dalla linea 4 deviata (e di tale deviazione ne parleremo a breve).

WP Theme & Icons by N.Design Studio Traduzione ed adattamento Tramditorino.it
Entries RSS Accedi