Avanti al ritorno del 13 tram

Linea 13

Anche oggi proseguono incessanti i lavori di ripristino e verifica della linea in via Nicola Fabrizi. Nella foto in basso il carro torre ripreso all’incrocio con corso Svizzera:
lavori-leccefabrizi

Nel frattempo trapelano le prime notizie riguardanti il nuovo servizio, raffigurato sinteticamente dal seguente schema:
mappa13-13n
Una navetta collegherà via Servais con piazza Campanella, con capolinea unico in via Servais. Lascerà i passeggeri dove c’era il capolinea tranviario: parliamo al passato perché si prevede di rendere anche il servizio tranviario a capolinea unico alla Gran Madre. In tal modo in piazza Campanella 13 e 13N non si pesteranno i piedi.

Riguardo la gestione del servizio, se il 13N resta direttamente gestito da Gtt, potrebbe seguire le orme della linea 102, i cui turni iniziano e terminano in deposito (i depositi più “papabili” sono Venaria e San Paolo), ma si ventila anche l’ipotesi di una cessione ad un vettore privato (Tundo o Canova in primis). I dati di carico dei due anni di servizio del 13 bus in via Servais, hanno evidenziato che il bus viaggia con indici di carico minimi e la necessità del collegamento diretto con l’ospedale Maria Vittoria è esclusivamente politico.

Il fronte più critico è quello dei veicoli. Con la dismissione delle motrici serie 7000, il parco tranviario si è contratto del 10% circa e si rende necessario recuperare tutti i veicoli possibili, così parte di quelli accantonati viene rimesso in ordine di marcia (es. la fotografata 2828 in basso). La linea 13 sarà gestita al 50% da motrici serie 5000 e il resto da 2800.

2828manin

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi