Come Penelope: di giorno si fa, di notte si disfa.

Tpl

La riduzione delle fermate è durata in alcuni casi 2 notti. Da oggi sono ripristinate:

  • n.3445 / Sabotino in C.so Peschiera dopo P.za Sabotino (anche per le linee bus 33 – 33 festiva – 42 – Night Buster)
  • n.3447 / Sabotino in C.so Peschiera / P.za Sabotino (anche per le linee 15 – 33 – 33 festiva – 42 – Night Buster)
  • n.632 / Della Rocca in C.so Vittorio Emanuele / C.so Cairoli (anche per le linee bus 33 Fest. – 52)

Quest’ultima fermata è situata prima di una svolta “delicata” che è regolata da apposito semaforo (in foto un tram in svolta). La fase semaforica per il tram è una sola e segue il rosso dell’asse di corso Vittorio Emanuele II. Quindi il tram se arriva con il rosso deve attendere tutto il ciclo di verde del corso prima di vedersi il via libera. Se arriva che è già verde, dipende da quanto tempo è passato. Se è appena scattato, riesce ad ottenere la sua fase appena diventa rosso, altrimenti deve attendere il ciclo successivo composto da: verde per l’asse di corso Vittorio Emanuele II in entrambe le direzioni; rosso direzione centro e accensione del verde per la svolta verso corso Cairoli; rosso del semaforo attestato al pedonale; rosso anche della svolta; barra di svolta per il tram.
Durante questa sosta il 16 può tranquillamente effettuare la fermata dove comunque c’è sempre poca gente, quindi i tempi di incarrozzamento sono minimi: per questo motivo togliere quella fermata poteva essere sensato ma non da nessun vantaggio in termini di tempo alla marcia del tram.

Vedremo se nei prossimi giorni ci saranno altri cambi di rotta.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi