2898, un tram sfortunato

Incidenti, Serie 2800


Cosa ci fanno tre casse numerate “2898” in officina centrale? Come forse ricorderete, pochi mesi fa si era ripristinata la 2898 -urtata nella cassa posteriore- con la semicassa della 2874, anch’essa reduce da un altro incidente che ne aveva danneggiato la parte anteriore. Purtroppo la 2898 non brilla per buona sorte dato che pochi giorni fa è stata protagonista di un altro incidente.

Leggi tutto »

Cavi del tram e incidenti

Incidenti, Rassegna stampa

Durante i festeggiamenti dello scudetto della Juventus apprendiamo quanto segue:

http://www.lastampa.it/2018/05/19/cronaca/pullman-di-tifosi-juventini-al-seguito-dei-giocatori-si-aggancia-ai-cavi-del-tram-due-feriti-gravi

Siccome ci spiace leggere in poche righe così tante inesattezze, ci preme descrivere esattamente cosa è successo. O meglio, cosa non sarebbe dovuto succedere…

Il giornale scrive: “L’incidente è avvenuto in corso Grosseto, all’angolo con via Chiesa della Salute, quando i giocatori della Juventus avevano iniziato il bagno di folla verso piazza Vittorio. Il pullman al loro seguito – sarebbe meglio dire un Tir con un piano per i passeggeri allestito sul tetto del rimorchio, è finito contro i cavi elettrici del tram. Proprio per ragioni di sicurezza legate all’evento, l’alta tensione era stata staccata e si è così evitata la tragedia […]

Avrebbero però dovuto scrivere che: “Un autoarticolato, sul cui tetto del semirimorchio è stato allestito un piano per i passeggeri (molto probabilmente senza alcuna omologazione) è finito contro i cavi elettrici del tram della tratta nord della linea 10, da anni disalimentata per via dei lavori al passante ferroviario. Siccome i fili del tram sono posti a circa 5,40 metri di altezza e dato che l’autoarticolato già misura 4,30 metri di altezza -il massimo per non essere considerato veicolo eccezionale- i passeggeri sul tetto portavano l’altezza a oltre 6 metri, ben sopra la quota dei cavi del tram. Per questo si prefigura la condizione di “veicolo eccezionale” per l’altezza superiore alla norma, tanto che si sarebbe dovuto chiedere le autorizzazioni alla circolazione per individuare un tragitto adeguatamente sgrombro in altezza. Conducente e proprietario dovrebbero essere stati sanzionati per mancato rispetto degli articoli 10 e 82 del CdS oltre a dover rispondere delle lesioni procurate ai passeggeri feriti.”

Per dovere di cronaca, su un’altra testata si riportano le notizie con meno imprecisioni:

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/05/19/news/torino_cinque_tifosi_feriti_su_un_camion_scoperto

Nella settimana del libro, tre tram vendono libri

Pubblicità, Serie 2800

Nella settimana del salone del libro di Torino, ecco tre tram serie 2800 pellicolati lbs.it, uno dei maggiori portali italiani di vendita di libri online. Delle tre vetture, due sono state fotografate all’interno del deposito Tortona, ovvero la 2878 (foto in alto) e la 2902 (foto in basso). Le vetture sono state allestite a partire dal 7 maggio scorso.

Non vede la rotonda, ma sente il muro

Incidenti

Nella notte tra sabato e domenica un’automobile che procedeva a forte velocità, probabilmente per lo stato di ebbrezza del conducente (denunciato alle autorità dai sanitari che l’hanno soccorso), non si è avveduta della presenza della rotonda sul lungodora alle spalle del deposito Tortona, ma ha tirato dritto fino a entrare nel deposito attraverso il muro. Leggi tutto »

Due tram ingioiellati

Pubblicità, Serie 2800


Sono in servizio da qualche giorno una coppia di nuovi tram serie 2800 pellicolati Trollbeads. L’azienda danese produttrice di gioielli ha deciso per la sua nuova campagna pubblicitaria di utilizzare la pellicolatura integrale e così le motrici 2875 e 2892 hanno ricevuto questa nuova pubblicità. In alto due immagini, la 2875 all’interno del deposito San Paolo e la 2892 in servizio sulla linea 3 all’altezza dell’ospedale Gradenigo.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi