T427 revisionato funzionalmente, non esteticamente

Tram Commenti disabilitati su T427 revisionato funzionalmente, non esteticamente

Abbiamo seguito dallo scorso maggio tutte le operazioni di revisione della motrice di servizio T427, circoscritte al solo truck, ridotto in condizioni molto precarie e bisognoso di un completo lifting. Nell’ultimo articolo di settembre davamo notizia del completamento della revisione del truck. Il tram avrebbe avuto bisogno anche di un intervento di carrozzeria ma l’aspetto esteriore è stato reputato di secondaria importanza. Evidentemente la precoce e cospicua caduta delle foglie ha richiesto il completamento della vettura in tempi il più rapidi possibili, per un suo ritorno in servizio. In alto un’immagine ripresa sul piazzale dell’Officina Centrale Gtt, la mattina in cui il tram è stato deliberato.

Due 2800 redivive

Serie 2800, Tram Commenti disabilitati su Due 2800 redivive

Una buona notizia per gli amanti delle tradizionali motrici serie 2800: nell’ Officina Centrale Gtt sono in fase di completamento le revisioni totali delle vetture 2836 e 2838, due tram rimasti molti mesi fermi rispettivamente nei depositi Tortona e San Paolo. La 2836 si distingue da tutte le altre motrici della serie per una coppia di prese d’aria poste sopra il finestrino posteriore: tale peculiarità è dovuta al fatto che la 2836 è stata la prima motrice ad essere ricondizionata nel 1979, essendo così di fatto il prototipo del revamping.



Entrambi i tram saranno nuovamente in linea nelle prossime settimane.

2880 promozionale Artissima

Pubblicità, Serie 2800 Commenti disabilitati su 2880 promozionale Artissima


E’ un autunno ricco di pellicolature integrali per la serie 2800. Mentre due vetture sono state ricoperte da pubblicità North Sails, la 2880 è invece caratterizzata dalla promozione per Artissima, una importante kermesse di arte contemporanea che si terrà a Torino, all’Oval, dal 3 al 5 novembre.

Bus elettrici, che colpo!

Bus, Incidenti Commenti disabilitati su Bus elettrici, che colpo!

I primi giorni di servizio dei nuovi bus elettrici sono stati alquanto sfortunati e turbolenti, si sono riscontrati piccoli difetti di gioventù, soprattutto nelle porte anche se per uno di essi, la 34E, i problemi sono stati ben diversi.


Il 10 ottobre la 34E sta per ripartire dal capolinea della linea 6 di piazza Carlo Felice e quando lo fa, si scontra con un furgone dell’assistenza tecnica Gtt che a sua volta viene spinto contro altre due autovetture. Per fortuna i danni sono contenuti a semplici ammaccatture sui mezzi e i sospetti ricadono su un possibile errore del conducente del bus che -magari preso dal panico- ha accelerato invece che frenare.

Passa una settimana e in via Accademia Albertina avviene un nuovo urto. Protagonista la 41E e un’autovettura privata che ha mancato la precedenza in uno dei punti in cui avvengono più incidenti: via dei Mille. Questo incidente non è imputabile a nessun problema tecnico salvo la distrazione dell’automobilista che non ha né visto, né sentito l’arrivo del bus. L’urto ha però sollevato il problema dell’eccessiva silenziosità dei nuovi bus elettrici: non si è mai contenti! Se sono troppo rumorosi, ci si lamenta, se sono troppo silenziosi, anche…


20 ottobre, sera. Sempre in via Accademia Albertina riecco la nostra 34E che sta tornando in deposito dopo la giornata svolta in servizio sul 6. All’altezza di piazzale Valdo Fusi arriva lunga e tampona l’autobus che si era fermato al semaforo rosso. Errore umano o c’è qualche altro difetto nel veicolo? Un semplice caso oppure un evento raro come il tamponamento può avvenire due volte nell’arco di 10 giorni con il medesimo autobus? Tutte domande a cui i tecnici del full-service dovranno rispondere. Ricordiamo che i bus sono stati acquistati con una garanzia full-service di ben 10 anni, questo significa che metterà mano al mezzo solo personale scelto dalla casa produttrice, la BYD.


2862 dedicata a Lindbergh

Pubblicità, Serie 2800 Commenti disabilitati su 2862 dedicata a Lindbergh

Smessi i panni della promozione dell’aeroporto di Torino, la 2862 torna con la prima pubblicità integrale dedicata alla Venaria Reale e alla mostra su Peter Lindbergh. Peter Lindbergh è famoso soprattutto per le foto di moda in bianco e nero di modelle famosissime, tra cui Naomi Campbell, Linda Evangelista, Cindy Crawford, Milla Jovovich e Kate Moss (foto che probabilmente ha già visto anche chi non si interessa di moda).

Debutta la nuova linea 6 con i nuovi bus elettrici

Bus, Linea 6 Commenti disabilitati su Debutta la nuova linea 6 con i nuovi bus elettrici

Entrati in servizio i primi cinque esemplari di autobus elettrico da 12 metri prodotti dalla cinese BYD. Debuttano sulla nuova linea 6, un quarto dei nuovi arrivati (il lotto complessivo prevede 20 veicoli). Le matricole impiegate sono state: 34E, 36E, 37E, 39E e 41E. Nei prossimi giorni pubblicheremo un report sulla nuova linea 6, alla quale diamo qualche giorno per assestarsi nel nuovo formato.



La nuova linea 6 abbandona il percorso tranviario Hermada-Statuto e segue invece il tragitto del 68, con un passaggio più ravvicinato al campus Einaudi in direzione Hermada (l’unico possibile dato il senso unico del lungodora Siena). In basso una mappa della nuova linea:

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Accedi