Fase 2 delle potature piante su linea 4

Lavori, Linea 4 Commenti disabilitati su Fase 2 delle potature piante su linea 4

cantiere-unione3
4limitato6029
4limitato6051

Dal 25 gennaio, con una settimana di anticipo sui tempi dichiarati, si è entrati nella fase due dei lavori di potatura piante in corso Unione Sovietica. I lavori procedono regolarmente, complice il bel tempo quasi primaverile. Il tram è limitato in via Filadelfia ed inverte marcia su corso Galileo Ferraris (seconda foto) e via Contratti (terza foto). Tale limitazione è prevista fino alla fine di febbraio, benché sia altamente probabile un termine anticipato dei lavori.

Migliorata la segnaletica in piazza Campanella

Linea 13 Commenti disabilitati su Migliorata la segnaletica in piazza Campanella

13-striscecampanella2

Lo scorso 27 gennaio i tecnici del Comune hanno provveduto a migliorare la segnaletica orizzontale di piazza Campanella, evidenziando lo spazio d’ingombro per il transito dei tram della linea 13. Con l’occasione è stata creata la corsia riservata in prossimità del punto di interscambio dove è anche stata aggiunta una seconda palina per l’attestamento del bus. In tal modo il passaggio dei mezzi pubblici dovrebbe essere più semplice. Le immagini qui presenti fanno riferimento tutte al 27 gennaio.
13-striscecampanella3
13-striscecampanella1

Pensionati i 490 da Ca.Nova

Bus Commenti disabilitati su Pensionati i 490 da Ca.Nova

2268-39
2266-41

Dalla scorsa settimana gli ultimi autobus arancioni del parco Gtt, i 6 Iveco 490, sono stati dati in prestito a Ca.Nova che negli ultimi tempi ha perso alcuni autobus per incendio (vedasi notizie del 19 ottobre e del 11 dicembre). I bus, come mostrano le immagini in alto, sono già in servizio sulle linee gestite dal vettore di Moncalieri e resteranno lì fino a giugno, quando saranno definitivamente alienati.

Potature, dal 25 gennaio arriva la fase 2

Lavori, Linea 4 Commenti disabilitati su Potature, dal 25 gennaio arriva la fase 2

4fasedue

I lavori di potatura piante in corso Unione Sovietica avanzano e così la tratta non agibile al tram diminuisce. Dal 25 gennaio (e non dal 29 come inizialmente previsto), la limitazione della linea 4 entra nella “fase 2” ovvero con il tram che si ferma in via Filadelfia (ritorno su corso Galileo Ferraris e via Contratti) e il 4 navetta che effettua inversione di marcia in corso Sebastopoli, come da cartina qui in alto. La durata per la fase 2 dovrebbe essere per tutto il mese di febbraio, anche se è probabile una fine anticipata dei lavori.

Cambio per la linea 4 navetta

Lavori, Linea 4 Commenti disabilitati su Cambio per la linea 4 navetta

4n-nuovo

Piccola ma importante modifica per la linea 4N che nei giorni dal lunedì al venerdì copre il percorso della linea 4 da corso Lepanto a strada del Drosso. Il primo percorso (vedere notizia del 5 gennaio) creava notevoli disagi nella fase di trasbordo dei passeggeri, tanto che il percorso è stato modificato proprio per agevolare l’interscambio tra linea tram e navetta bus. Con il nuovo percorso (cartina in alto), chi deve proseguire verso Mirafiori può scendere e restare nella banchina di fermata di corso Turati / corso Lepanto mentre chi deve passare dalla navetta al tram, può farlo nella fermata di corso Re Umberto, senza dover cambiare banchina. Il il 4N inverte la marcia girando in corso Rosselli. La limitazione della linea prosegue fino al 29 gennaio nelle giornate dal lunedì al venerdì.

Tram bianconeri a Torino e Milano

Pubblicità, Serie 6000 Commenti disabilitati su Tram bianconeri a Torino e Milano

Sta suscitando clamore l’immagine del tram pellicolato dall’Adidas, sponsor tecnico della Juventus, con le gigantografie di alcuni dei campioni bianconeri, perché circola nella città delle eterne rivali Milan e Inter. Chissà quanti avranno riscoperto Oscar Wilde con il suo “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli.” e quanto stiano sorridendo gli uffici marketing dell’Adidas dopo questo exploit.
sirio-juve

Nella città di Torino, invece, il tram dell’Adidas è passato in sordina, forse perché un tram Juventino all’interno della città di Torino non fa poi così tanto notizia. C’è da dire che se il tram milanese non riporta alcuno slogan, quello torinese è molto più “brutale” con il suo “our way or no way” (il concetto dello slogan vuole richiamare l’idea che lo stile Juve è uno e solo quello va seguito). Non si tratta però del primo tram con i colori della Vecchia Signora: nell’estate 2013 circolava la motrice 6039 con la pellicolatura integrale dello Juventus Museum.

6033-juve

6039-juve

Piccola lezione di codice della strada

Incidenti, Linea 13 Commenti disabilitati su Piccola lezione di codice della strada

Intorno alle ore 14 di sabato 9 gennaio un’auto che percorreva corso Inghilterra, proveniente da nord, si è scontrata contro una motrice di linea 13 diretta verso piazza Campanella. Il tram procedeva molto lentamente e non annoteremmo lo scontro se non fosse che il conducente ha perso i sensi (da chiarire se prima o dopo lo scontro). Come si può vedere dalle immagini, i danni sono molto contenuti sia sul tram che sul veicolo privato, tanto da rendere poco chiaro il motivo per il quale l’automobilista ha perso i sensi perché l’impatto è stato per nulla violento.

5052-incidente13-9116a
5052-incidente13-9116b
5052-incidente13-9116c

Anche se non è questo il caso (è palese la mancanza di rispetto della precedenza dell’auto nei confronti del tram), ciò di cui vogliamo parlare è la totale confusione della precedenza all’interno di questo incrocio perché la segnaletica è ridondante e alquanto discutibile. L’incrocio si presenta come nello schema qui sotto. Ricordiamo i fondamenti del Codice della Strada sulla precedenza (artt. 105-106-107-108-109-110-111 CdS): la precedenza è a destra, in assenza di segnali. In presenza di segnali equivalenti (es. due semafori verdi o due “dare precedenza”) vale la precedenza a destra. Il tram ha sempre precedenza salvo presenza di segnali di stop o dare precedenza che è tenuto a rispettare. Alla luce di tutto ciò nello schema in basso la sequenza corretta è:

  1. autobus
  2. tram e auto rossa (possono muoversi insieme)
  3. auto gialla

incrocio

Il tram deve cedere strada al bus in quanto si trova di fronte ad un segnale di dare precedenza mentre ha precedenza sull’automobile gialla perché proviene alla sua destra. Allo stesso tempo l’auto gialla deve dare precedenza alla rossa perché arriva da destra. Tra i due segnali di dare precedenza, quello di via Cibrario prevale su quello dell’asse di corso Inghilterra perché si trova a destra. Qui sotto una vista da via Cibrario dove ben si nota il segnale di dare precedenza.

vistacibrario

Sull’asse di corso Inghilterra, invece, la vista è la sottostante.
vistainghilterra

Tutto regolare quindi? Mica tanto! Osserviamo bene il segnale di dare precedenza:

dareprecedenza

è affiancato da un pannello integrativo che recita “alle corsie riservate”, quindi sembrerebbe che la precedenza debba essere data solo alle corsie riservate mentre si avrebbe precedenza sulla corsia veicolare di via Cibrario. Pertanto, secondo questo pannello integrativo, la precedenza sopra presentata diventerebbe:

  1. autobus
  2. tram
  3. auto gialla
  4. auto rossa

Il Codice della Strada, però, non prevede quel tipo di pannello integrativo sul segnale di dare precedenza. Si può trovare un pannello integrativo solo sui segnali che confermano la disposizione di precedenza (i cartelli che preavvisano, solitamente completati dalla distanza cui si trova la prescrizione). I cartelli di dare precedenza possono essere integrati esclusivamente da questi pannelli (mod. II.7):

M2_7

Il perché della restrizione è molto semplice da spiegare: il dare precedenza, così come lo stop, sono segnali dalla forma particolare (un triangolo rovesciato il primo, un ottagono il secondo), così peculiare che possono essere riconosciuti anche da dietro. L’eventuale presenza di pannelli integrativi non può quindi essere compresa da dietro, così come l’uso della lingua italiana può rendere incomprensibile il cartello ad un viaggiatore straniero (i segnali più importanti sono realizzati in modo da essere comprensibili da tutti, indipendentemente dalla lingua). C’è da domandarsi del come sia stato possibile dare l’autorizzazione a posare un simile cartello. Sarebbe interessante capire come verrebbero divise le colpe in un eventuale incidente tra l’auto gialla e quella rossa… probabilmente la rossa otterrebbe la ragione ma la gialla potrebbe rivalersi su chi ha posato il cartello!

Torna il 13 tram (ed era ora!)

Linea 13 Commenti disabilitati su Torna il 13 tram (ed era ora!)

Giornata importantissima per la rete tranviaria di Torino: dopo oltre 2 anni di assenza la linea 13 ritorna alla sua tradizionale gestione tranviaria! La redazione di Tramditorino.it non poteva mancare all’evento!

Ecco qui piazza XVIII Dicembre in piena ora di punta del mattino:

5040-13nuovo1
5047-13nuovo2

Una nuova alba in piazza Campanella, dove si effettua l’interscambio tra 13 e 13 navetta (due foto più in basso):
5031-13nuovo6
13-13n
5031-13nuovo5

I lavori estivi sul ponte della Gran Madre hanno permesso la circolazione anche ai tram serie 5000: uno dei pochi punti della rete che non erano ancora stati adeguati.
5010-13nuovo6
5031-13nuovo3
5047-13nuovo4

Per chiudere diamo uno sguardo alla palina del capolinea della Gran Madre. Come anticipato da noi (e a differenza di quanto indicato sugli avvisi e nella comunicazione) la gestione è di un 13 feriale tram, un 13 festivo bus ed un 13 navetta bus feriale che la sera prolunga il suo percorso come fosse il 13 festivo.
13nuovogranmadre

Gennaio, tempo di potature e limitazioni per linea 4

Lavori, Linea 4 Commenti disabilitati su Gennaio, tempo di potature e limitazioni per linea 4

mappa4lepanto

A partire dal 7 gennaio e fino al 29 gennaio, nei giorni dal lunedì al venerdì gli addetti del verde pubblico della Città di Torino si occuperanno della potatura delle alberate di corso Unione Sovietica. Per poter intervenire nella massima sicurezza sarà tolta corrente dal tratto di rete percorsa dalla linea 4 a sud di corso Lepanto. Un tempo questi lavori avvenivano senza l’interruzione del transito tranviario, ma le stringenti normative impongono comportamenti ben più prudenti. Pertanto la linea 4 sarà limitata al tratto Falchera-Lepanto (e verso nord deviata su corso Re Umberto) mentre una navetta bus coprirà il tragitto lasciato scoperto dal tram (Lepanto-Drosso). La gestione della linea tram sarà interamente affidata al deposito Venaria e gli orari prevederanno un unico capolinea alla Falchera (in corso Lepanto il tram transiterà senza effettuare soste). Ai depositi Nizza e Gerbido sarà invece affidata la gestione della navetta bus. Il sabato e nei festivi il tram percorrerà tutta la linea senza alcuna deviazione.

Ufficiale il 13 tram, ma quanta confusione!

Linea 13 Commenti disabilitati su Ufficiale il 13 tram, ma quanta confusione!

mappa13nuovotram

Torna dal 7 gennaio 2016 la linea 13 tram. Come annunciato nei giorni scorsi, è ora ufficiale anche sul sito Gtt oltre che lungo il percorso dove sono già stati appesi i cartelli informativi.

Come presentato sulle paline, tre saranno le linee:

  • 13 feriale tram sul percorso Gran Madre-Campanella
  • 13N feriale bus sul percorso Servais-Campanella (e in serale prolungato fino alla Gran Madre)
  • 13 festivo bus sul percorso Gran Madre-Servais

Il sito Gtt, anche nella grafica degli avvisi, indica però che in serale sarà in servizio la linea 13 bus sull’intero percorso, peccato che il 13 bus sia solo festivo perché nei feriali si tratta della navetta. Obiettivamente il risultato nei fatti non cambia se si rinuncia ad applicare una qualunque logica. E senza una logica il rischio di incomprensioni (con conseguenti malumori) aumenta in modo esponenziale. Così non va proprio…

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Accedi