Esplosione in corso Tortona, danneggiato un tram

Rassegna stampa, Serie 2800 Commenti disabilitati su Esplosione in corso Tortona, danneggiato un tram

Intorno alle 2.30 di questa notte una bomba carta è stata fatta esplodere sotto alla cassa anteriore della 2859, parcheggiata sul tronchino di corso Tortona, a fianco della scuola Muratori, poco distante dal deposito Tortona. Ignote le motivazioni del gesto. La deflagrazione ha provocato una forte onda d’aria che ha danneggiato le finestre della scuola, rimasta oggi chiusa inagibile, e parte dell’interno del tram (si sono sollevate le botole interne d’ispezione e si sono danneggiati alcuni sedili). Nessun ferito. Stranamente i finestrini del tram erano aperti e ciò ha permesso all’onda d’urto di sfogarsi all’esterno, limitando i danni alla struttura del tram. Sono subito accorsi i Carabinieri e i pompieri che hanno spento un principio d’incendio sotto al tram (le foglie secche hanno preso fuoco). Il tram in questione è uno dei mezzi di riserva, fermo inutilizzato da alcuni mesi.

       http://www.youtube.com/watch?v=T98z-u13yyA

In arrivo 13 nuovi tram?

Gtt, Tram Commenti disabilitati su In arrivo 13 nuovi tram?

Sull’ultimo numero di CittAgorà è uscito il seguente articolo: http://www.comune.torino.it/cittagora/article_7920.shtml

Gruppo Torinese Trasporti, verso il rinnovo dei mezzi

Quanti sono i bus e tram che circolano in Torino? La risposta è stata data dall’amministratore delegato del Gruppo torinese trasporti, Tommaso Panero, e dai tecnici che lo hanno accompagnato, nel corso di una riunione della commissione urbanistica e viabilità, presieduta da Salvatore Cutuli. In realtà sono stati forniti non solo numeri, ma è stato descritto lo stato di salute del parco automezzi. Sono 320 gli autobus extraurbani, fra questi, sono 68 gli euro 0 e 22 gli euro 1, mentre gli autobus urbani e suburbani sono 1200.Sono 311 gli euro 0: di questi 70 sono in via di dismissione a fronte di nuovi acquisti, mentre i rimanenti vengono messi in circolazione per far fronte a situazioni di emergenza. Questi bus, potranno comunque circolare fino a fine anno. Un limite più lungo, invece, per i 208 autobus euro 1, la cui sostituzione è prevista nel 2011. Gli euro 2 sono 398 e su 243 di questi è già stato montato il filtro antiparticolato (fap) per le riduzioni delle micropolveri. Ma non mancano mezzi più recenti a basso inquinamento o inquinamento zero: sono 173 gli euro 3, 123 tra euro 4 o euro 5, 283 metano e 23 elettrici (utilizzati sulle linee Star). L’obiettivo è ridurre l’età dei mezzi su gomma (dopo i nuovi acquisti l’età media è di 10 anni, mentre, sottolinea Gtt l’ideale sarebbe un’età media di 5-6 anni), in funzione di un migliore impatto ambientale. Diverso il discorso per i tram. L’età media è nettamente più alta (circa 20 anni), ma, ovviamente, il problema non riguarda l’inquinamento ma l’accessibilità e la fruibilità da parte di persone disabili. Ma il parco tram sarà presto svecchiato con l’acquisto di nuovi 13 mezzi. Un dato infine per comprendere la necessità di rinnovare velocemente i bus: 100 autobus di ultima generazione inquinano quanto un solo mezzo euro 0. I polmoni sono avvisati.

L’ultima volta che si era parlato di nuovi tram risale alla fine del 2008. La giunta comunale aveva allora approvato una spesa di Euro 7.801.208 come concorso al finanziamento per l’acquisto di motrici tranviarie di grande capacità. Che sia la volta buona per vedere, finalmente, anche nuovi tram?

WP Theme & Icons by N.Design Studio
Entries RSS Comments RSS Accedi