Restauro del portico dei Giardini Reali

Atts, Lavori, Linea 7

A partire dal 25 febbraio e fino alla fine di marzo, ci saranno i lavori di restauro del portico dei Giardini Reali. Per tale motivo il transito dei tram sarà interdetto per l’intera durata dei lavori: la linea 7 farà probabilmente capolinea in piazza Carlo Emanuele II. Nella pagina seguente altre immagini dello stato attuale del porticato.

Leggi tutto »

Lavori sul ponte, il 67 torna all’antico

Tpl

A quindici anni dall’attuazione del PUT, il piano urbano del traffico che istituì il senso unico su corso Trieste e sul Ponte Nuovo, il 67 torna a viaggiare in entrambe le direzioni in piazza Caduti per la Libertà a causa dei lavori sul ponte che inizieranno intorno al 7 marzo e che dureranno alcuni mesi.

Torna Idealista, questa volta più fortunato sulla 2902?

Pubblicità, Serie 2800

A distanza di un anno torna la pubblicità di Idealista sulla carrozzeria della 2902. Questa volta si spera che il tram sia più fortunato perché il precedente, la 2867, è rimasta a lungo ferma ed è probabile che per questo motivo la campagna promozionale sia stata riproposta sulla 2902.

Da segnalare che anche sulla 6039 è comparsa la pubblicità integrale di Idealista:

La nuova rete: tutto cambia perché nulla cambi

Tpl

Nella giornata di ieri, 18 febbraio, la conferenza stampa del Comune di Torino e di Gtt ha presentato la rivoluzione della rete di trasporto. Nelle parole si sottolinea molto come sia necessaria questa riforma dopo 38 anni dalla rete ’82 benché nei fatti si ritorna proprio ai percorsi e ai concetti di quegli anni. Primo su tutti, la categorizzazione delle linee: linee di forza con colore magenta (un tempo verdi e blu), linee di completamento azzurre (un tempo rosse) e linee di estensione verdi (un tempo gialle).

L’immagine in alto proviene dalla sezione torinese del giornale Repubblica e presenta le linee di forza: salvo la linea 8 che andrà a sostituire il 18, il resto della rete è praticamente identico. Si nota il taglio del 62 in piazza Stampalia e l’estensione del 5 in corso XI Febbraio. C’è un errore con la linea 55, che non si chiamerà più tale (diventerà 25), ma i capilinea resteranno immutati salvo un ritorno al percorso anni ’80 in zona Santa Rita. Qualche cambiamento in più sulle linee di completamento, ma nulla di trascendentale. Tra gli interventi più interessanti c’è l’estensione di una linea bus fino davanti all’Ikea di Collegno. Spariranno tutti gli speciali stabilimenti, oramai anacronistici mentre le linee scolastiche sembrano non essere state considerate. Anche la rete NightBuster è destinata a cambiare radicalmente. Infine la rete festiva: sarà identica a quella feriale… così dicono…

Per l’aspetto tram, ovvero ciò di cui si occupa questo sito, i cambiamenti saranno nulli. E’ previsto il ritorno in via Massari del 10 mentre con la trasformazione del 18 in 8, si pone una fine definitiva alla linea 18 tram. In prospettiva di medio termine (2023), però, si parla di un grande ritorno, ovvero quello della linea 12 tram sul tratto tra via Amati e corso Lepanto.

Nuovi “bussini” GTT sulle linee in subaffido a Ca.Nova

Bus, Ca.Nova, Gtt

Sono in arrivo quattro nuovi autobus, marca BMC, matricole 110-113, che andranno a fare servizio su alcune linee Gtt subaffidate a Ca.Nova, come ad esempio 47 e 70. I nuovi veicoli dovrebbero entrare in servizio nei primi giorni di Febbraio e sono dotati della livrea “mayonese” come i Mercedes Conecto. Tra l’altro a giorni dovrebbero essere consegnati anche gli ultimi 27 Conecto CNG (13 sono già in servizio dalla fine del 2019).

Tramditorino.it sbarca su Instagram

Sito

Da alcuni giorni è attivo il profilo di Tramditorino.it anche sulla piattaforma Instagram. L’account si chiama tramditorino ed è pubblico. Contiene al momento poche immagini, tratte dall’archivio del sito ma regolarmente ne saranno aggiunte anche di inedite. Come mai questa scelta? Instagram è un social network improntato sull’immagine e sull’immediatezza e sono numerose le pagine dedicate ai mezzi di trasporto, per lo più dal centro/est Europa, ma ben poco dedicato a Torino (l’unica grande eccezione è la pagina dell’Associazione Torinese Tram Storici). Pertanto Tramditorino intende colmare, nel tempo, questa lacuna, diffondendo belle immagini della nostra rete tranviaria.

Tramditorino è presente anche su Facebook con una pagina registrata ma di fatto inattiva. La pagina è in stand-by, fu registata solo per tutelare il nome ed evitare che terzi potessero creare delle pagine ambigue, come già avvenne tre anni fa.

Tram in saldo: 3 x 1!

Pubblicità, Serie 2800


E’ tempo di saldi e anche per i tram si prospettano promozioni! In particolare il Torino Outlet Village ci propone tre motrici (2867, 2886 e 2901) con la medesima pellicolatura integrale, un vero e proprio 3×1! In foto le due fiancate della 2901.

Scavi in corso Agnelli, linea 10 deviata

Lavori, Linea 10

Da lunedì 13 a venerdì 17 gennaio la linea 10 subirà una piccola deviazione a causa di lavori di scavo in corso Agnelli. I tram percorreranno quindi corso Unione Sovietica fino a corso Tazzoli, nel tratto compreso tra p.le Caio Mario e corso Tazzoli.

Un giorno all’improvviso… una 6000 sul 3

Linea 3, Serie 6000

Cosa ci fa una 6000 sulla linea 3? Questa sarà stata la domanda che qualcuno si è posto incrociando la 6034 alle Vallette o in corso Regina Margherita. Non è stato né uno scherzo né un test di circolabilità (magari per un ritorno ad Hermada…), la vettura è davvero uscita per la linea 3. Era destinata alla linea 10 ma per indisponibilità di altre vetture (questo riportano le voci), è finita a coprire questa corsa di rinforzo della linea 3. Il tram è infatti rientrato verso le 10 in deposito per la fine del turno supplementare. E’ la prima uscita in assoluto sulla linea 3 per una motrice serie 6000. La linea risulta totalmente abilitata al transito delle 6000, benché non siano mai state usate, fino ad oggi! Nella pagina seguente, altre immagini dell’eccezionalità.

Leggi tutto »

Campagna Unicredit sulla 2902

Pubblicità, Serie 2800


L’ultima motrice serie 2800, la 2902, è protagonista della campagna promozionale di Natale della banca Unicredit. Unicredit nasce nel 1998 dalla fusione tra Credito Italiano e Rolo Banca 1473 che formavano il gruppo Credito Italiano anch’esso nato dalla fusione precedente di diverse banche ed istituti di credito (Credito Romagnolo, Cassa di Risparmio di Modena, Banca del Monte di Bologna e Ravenna, Banca Popolare del Molise, Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona, Cassa di Risparmio di Torino e Cassamarca). Successivamente altre banche entrarono a far parte del gruppo, come ad esempio la Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (Caritro) e Cassa di Risparmio di Trieste. Il gruppo bancario, secondo in Italia, ha importanti presenze anche in Germania  e Austria (HypoVereinsbank) e in vari paesi dell’est europeo.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi