2898, un tram sfortunato

Incidenti, Serie 2800


Cosa ci fanno tre casse numerate “2898” in officina centrale? Come forse ricorderete, pochi mesi fa si era ripristinata la 2898 -urtata nella cassa posteriore- con la semicassa della 2874, anch’essa reduce da un altro incidente che ne aveva danneggiato la parte anteriore. Purtroppo la 2898 non brilla per buona sorte dato che pochi giorni fa è stata protagonista di un altro incidente.

Leggi tutto »

Cavi del tram e incidenti

Incidenti, Rassegna stampa

Durante i festeggiamenti dello scudetto della Juventus apprendiamo quanto segue:

http://www.lastampa.it/2018/05/19/cronaca/pullman-di-tifosi-juventini-al-seguito-dei-giocatori-si-aggancia-ai-cavi-del-tram-due-feriti-gravi

Siccome ci spiace leggere in poche righe così tante inesattezze, ci preme descrivere esattamente cosa è successo. O meglio, cosa non sarebbe dovuto succedere…

Il giornale scrive: “L’incidente è avvenuto in corso Grosseto, all’angolo con via Chiesa della Salute, quando i giocatori della Juventus avevano iniziato il bagno di folla verso piazza Vittorio. Il pullman al loro seguito – sarebbe meglio dire un Tir con un piano per i passeggeri allestito sul tetto del rimorchio, è finito contro i cavi elettrici del tram. Proprio per ragioni di sicurezza legate all’evento, l’alta tensione era stata staccata e si è così evitata la tragedia […]

Avrebbero però dovuto scrivere che: “Un autoarticolato, sul cui tetto del semirimorchio è stato allestito un piano per i passeggeri (molto probabilmente senza alcuna omologazione) è finito contro i cavi elettrici del tram della tratta nord della linea 10, da anni disalimentata per via dei lavori al passante ferroviario. Siccome i fili del tram sono posti a circa 5,40 metri di altezza e dato che l’autoarticolato già misura 4,30 metri di altezza -il massimo per non essere considerato veicolo eccezionale- i passeggeri sul tetto portavano l’altezza a oltre 6 metri, ben sopra la quota dei cavi del tram. Per questo si prefigura la condizione di “veicolo eccezionale” per l’altezza superiore alla norma, tanto che si sarebbe dovuto chiedere le autorizzazioni alla circolazione per individuare un tragitto adeguatamente sgrombro in altezza. Conducente e proprietario dovrebbero essere stati sanzionati per mancato rispetto degli articoli 10 e 82 del CdS oltre a dover rispondere delle lesioni procurate ai passeggeri feriti.”

Per dovere di cronaca, su un’altra testata si riportano le notizie con meno imprecisioni:

http://torino.repubblica.it/cronaca/2018/05/19/news/torino_cinque_tifosi_feriti_su_un_camion_scoperto

Nella settimana del libro, tre tram vendono libri

Pubblicità, Serie 2800

Nella settimana del salone del libro di Torino, ecco tre tram serie 2800 pellicolati lbs.it, uno dei maggiori portali italiani di vendita di libri online. Delle tre vetture, due sono state fotografate all’interno del deposito Tortona, ovvero la 2878 (foto in alto) e la 2902 (foto in basso). Le vetture sono state allestite a partire dal 7 maggio scorso.

Non vede la rotonda, ma sente il muro

Incidenti

Nella notte tra sabato e domenica un’automobile che procedeva a forte velocità, probabilmente per lo stato di ebbrezza del conducente (denunciato alle autorità dai sanitari che l’hanno soccorso), non si è avveduta della presenza della rotonda sul lungodora alle spalle del deposito Tortona, ma ha tirato dritto fino a entrare nel deposito attraverso il muro. Leggi tutto »

Due tram ingioiellati

Pubblicità, Serie 2800


Sono in servizio da qualche giorno una coppia di nuovi tram serie 2800 pellicolati Trollbeads. L’azienda danese produttrice di gioielli ha deciso per la sua nuova campagna pubblicitaria di utilizzare la pellicolatura integrale e così le motrici 2875 e 2892 hanno ricevuto questa nuova pubblicità. In alto due immagini, la 2875 all’interno del deposito San Paolo e la 2892 in servizio sulla linea 3 all’altezza dell’ospedale Gradenigo.

Sabato, ovvero il tram-day di Torino

Linea 10, Linea 13, Linea 15, Linea 16, Linea 3, Linea 4, Linea 7, Linea 9

Se vi venisse domandato qual è il giorno in cui ci sono più linee tram a Torino, in tanti risponderebbero un giorno tra lunedì e venerdì, dopotutto sono i giorni maggiormente lavorativi, con tutte le scuole aperte e quindi con il bisogno maggiore di mobilità. Tutto vero, ma la risposta sarebbe errata. Non può essere la domenica perché ci sono varie linee che vengono gestite bus nei festivi (10, 13) e quindi resta il sabato. Sabato è in effetti il giorno in cui sono in servizio tutte le linee: 3, 4, 7, 9, 10, 13, 15, 16, Sassi-Superga. Escludiamo dal discorso il 18 che è bus da un decennio e il 9/ che fa servizio solo in occasione di partite allo stadio della Juventus.

Leggi tutto »

Capolinea nomade

Tpl

E’ stato da poco inaugurato il nuovo ponte che collega via Cavalli con corso Matteotti e subito se ne sfrutta l’enorme potenziale con una modifica del capolinea di corso Inghilterra della linea 60. Questo capolinea ha visto già tre varianti nell’arco di pochi mesi, ultima delle quali prevede il ritorno del transito in corso Vinzaglio (ma questa volta diretto verso corso Inghilterra e non più verso corso Galileo Ferraris). Non si sa se sarà il percorso definitivo perché il capolinea posizionato non all’estremo del percorso può generare malumori in chi sale nell’ampio tratto che precede il capolinea e poi deve attendere la sosta.

Grom e la sfida dei gusti sulla 2894

Pubblicità, Serie 2800

Si avvicina l’estate e Grom torna alla promozione con una nuova campagna. Evidentemente il tram pellicolato la scorsa estate è stato di successo, tanto che già in aprile si riparte! Questa volta la prescelta è la 2894 che pubblicizza i quattro gusti più classici: cioccolato, crema, nocciola e pistacchio. Quale sarà il gusto più apprezzato? La pubblicità promuove una degustazione gratuita nei fine settimana e una votazione (probabilmente) online.

Leggi tutto »

Deragliamento in corso Svizzera

Incidenti, Serie 6000

Inizio giornata poco felice in corso Svizzera dove verso le ore 7, all’altezza dell’incrocio con via Pianezza, una 6000 che si stava immettendo in linea è deragliata con il primo asse ed ha formato una lunghissima coda di vetture bloccate, sia tram che dovevano immettersi in linea, sia vetture in servizio sul 3 e sul 9. Il deragliamento è avvenuto in rettilineo e a bassissima velocità ed è quindi ipotizzabile un guasto o la presenza di un ostacolo sulla via di corsa (ricordiamo il deragliamento in corso Regina dovuto a un cordolo divelto).

Essendo corso Svizzera l’unica via di accesso al deposito Venaria, il blocco ha tagliato in tre parti la linea 3, gestita tram sulle tratte corso Tortona-rondò Forca e piazza Stampalia-Vallette mentre con bus da rondò Forca a largo Toscana; il 9 è anch’esso gestito con tram sulla tratta piazza Stampalia-Vallette e Torino Esposizioni-Martinetto mentre è bus sul percorso scoperto. Sulle linee 4, 10 e 13 mancano invece alcune vetture che sono rimaste bloccate in fila in corso Svizzera.

2901 per Kandù (ed è lecito chiedersi di che si tratta!)

Pubblicità, Serie 2800

La nuova frontiera dell’intrattenimento per i bambini è il gioco di ruolo. E’ recente la notizia di “GruCity” alle Gru, piccola città dove i bambini possono impersonare i più svariati mestieri, mentre a Beinasco, in un altro centro commerciale -Le Fornaci- prende vita Kandu. Senza dubbio il nome Kandù non chiarisce per nulla di cosa si tratta e forse per questo motivo è stato necessario affidarsi alla promozione della pubblicità integrale su un tram, nello specifico la 2901. Nella pratica, da quel che si capisce dal sito web, si tratta di un’idea simile a quella aperta nel centro commerciale di Grugliasco.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi