Festa in corso Giulio Cesare, linea 4 limitata a Porta palazzo

Linea 4

4limitato50bertola

Domenica 23 settembre la linea 4 sarà limitata alla tratta strada del Drosso – piazza della Repubblica a causa dello svolgimento di una festa di quartiere in corso Giulio Cesare. Per garantire il servizio verso Falchera, la linea 50 sarà prolungata fino in via Bertola. Saranno inoltre deviate dai normali percorsi le linee 27 e 75.

Turin için türkiye otobüsü

Bus, Tpl

Una ventata di novità è in arrivo a Torino con l’approdo del vettore Miccolis SpA, vincitore di uno dei tre lotti di subaffido (linee 63/, 76, 96, 97 e 99). Ciò che agli appassionati desterà interesse è il fatto che gli autobus utilizzati sono nuovi di fabbrica e sono della marca turca Temsa (Termomekanik Sanayi ve Ticaret A.Ş.), azienda nata nel 1968 ad Adana e vincitrice nel 2008 del premio “Bus Builder of the Year 2008”. Spinto da un motore DAF, questi autobus sono lunghi 12 metri e sono dell’ultimo modello Avenue. Tecnicamente ha vaghi rimandi sia al Man Lion’s City che al Mercedes Citaro (entrambi i modelli sono prodotti dalle rispettive aziende in stabilimenti turchi). Se per Torino i bus turchi sono una novità (salvo un paio di modelli Otokar in forza ad Autoindustriale Vigo), altre realtà come RomaTPL (società consortile) hanno fatto dei Temsa Avenue l’ossatura del proprio parco bus. Leggi tutto »

Nascita del 19N e nuovi percorsi per le linee 19 e 66

Tpl

Come anticipato lo scorso giugno, da Ottobre nascerà la linea 19 Navetta che percorrerà il perimetro del cimitero Monumentale, con capolinea in piazza Sofia. Dalla stessa data la linea 19 lambirà solo più il cimitero e verrà prolungata in corso Bolzano alla stazione Porta Susa. La gestione di entrambe le linee dovrebbe proseguire con i veicoli elettrici.

Confermata anche la modifica di percorso per la linea 66: abbandonerà il capolinea di piazza Hermada, le saltuarie corse prolungate in p. Marco Aurelio, in favore di corso Farini, dove si attesterà dietro la linea 55 e sopperirà alla carenza di un collegamento diretto col Gradenigo, collegamento che era assicurato dal 3 tram, un tempo, e dal 6 tram in epoca più recente.

Il bus del Toro torna in Gtt

Bus


A distanza di 16 anni, il bus ufficiale della squadra di calcio del Torino torna in gestione diretta a Gtt. Nel 2002 (al tempo ancora Satti), Ugo Nespolo ne aveva curato la grafica esterna (vedere la foto in basso). Il bus era stato acquisito lo scorso anno da parte di Ca.Nova che al tempo lo gestiva: il medesimo veicolo è passato a Gtt che l’ha trasferito dal deposito di Moncalieri a quello sito in piazza Carducci (il Nizza). Una delle caratteristiche del bus è quella di avere un serbatoio da 750 litri di gasolio, che gli permette di attraversare l’Italia senza doversi mai fermare a fare rifornimento!

Invece la Juve a chi si affida? Da diversi anni la gestione del pullman della squadra è in mano a Sadem, società del gruppo DB Arriva, che ha presentato quest’anno la nuova (sobria!) grafica esterna. Il rimessaggio è presso il deposito di Torino, a due passi dal Gerbido.

Avanzamento dei lavori di largo Grosseto

Lavori, Linea 9

Torniamo in largo Grosseto per vedere al quinto giorno di lavori quale sia l’attuale avanzamento. Ricordiamo che dal 26/8 al 2/9 il deposito Venaria risulta essere isolato dal resto della rete per i lavori di connessione dei nuovi binari provvisori di largo Grosseto.

La prima immagine fa riferimento all’incrocio con via Venaria e via Lanzo. Qui il binario è ancora da posare, è stata creata parte della soletta ma di tutto il cantiere questa è la zona più indietro nell’avanzamento.

Proseguendo verso sud, i binari che erano stati posati sopra al primo tratto di tunnel ferroviario sono ora asfaltati e la linea aerea è già tutta presente.

Anche l’interconnesione con il preesistente binario di corso Potenza è completato.

Tutto fino alla curva che taglia corso Potenza da est a ovest all’altezza di via Foligno.

Complessivamente l’avanzamento sembra essere in linea con le previsioni di conclusione. Nel tardo pomeriggio di domenica 2/9 dovrebbe svolgersi il collaudo del binario e, se tutto funziona come previsto, il deposito Venaria sarà ricollegato alla rete già nella stessa serata. Continueremo a seguire e ad aggiornarvi sugli sviluppi!

Isolato il deposito Venaria

Depositi, Lavori, Linea 9


Dalla notte tra sabato 25 e domenica 26 agosto il deposito Venaria è ufficialmente scollegato dalla rete. Lo sarà fino alla prossima domenica per permettere l’allacciamento dei nuovi binari provvisori di largo Grosseto. Terminato il rientro notturno di sabato sera gli operai hanno tagliato il binario di ingresso al deposito. La domenica l’uscita dei tram è stata regolare e si è provveduto a effettuare tutti i trasferimenti necessari. Ricordiamo che la linea 3 viene assegnata al Tortona mentre la linea 13 al San Paolo. La linea 4, invece, userà il terminal dello Juventus Stadium come deposito provvisorio (seguiranno foto). Leggi tutto »

Panoramica dei cantieri estivi

Lavori, Linea 15, Linea 16, Linea 4, Linea 9

Un breve tour dei tradizionali cantieri estivi. In questo articolo andremo a esaminarne tre in particolare: corso Grosseto, corso Sommeiller e via San Tommaso.

Corso Grosseto
In largo Grosseto il lavoro del passante ferroviario prevede l’abbattimento della vecchia sopraelevata. Buona parte del manufatto è stato già demolito, restano solo più la parti vicine al binario del tram, che per via delle interferenze non potevano essere rimosse. Pertanto è stato necessario posare un binario provvisorio (beh, durerà qualche anno!) dove spostare il tram e liberare così il corso dove potrà proseguire sia la demolizione del cavalcavia, sia la costruzione del nuovo tunnel.


Leggi tutto »

Demolizione sopraelevata di largo Grosseto

Lavori, Linea 9

I binari provvisori in largo Grosseto sono stati posati (la foto in alto non mostra lo stato odierno) e occorrerà allacciarli alla rete. Questa fase causerà l’isolamento del deposito Venaria e la conseguente impossibilità dei tram di uscire o rientrare nel sopracitato stabilimento. Attualmente i programmi prevedono che nell’ultima settimana di agosto siano effettuati i lavori di allacciamento dei binari e gli interventi sul viadotto che possano ancora interferire con la linea del tram. Ma cosa succederà ai tram e alle linee tranviarie gestite dal Venaria? La linea 9 sarà bus mentre la linea 10 già lo è. Si parla di spostare provvisoriamente i tram della linea 3 al Tortona, quelli della linea 13 al San Paolo mentre la linea 4 si guadagnerà uno spazio maggiore non solo al Nizza ma “conquisterà” anche il grande piazzale dello stadio, dove l’impianto di binari permette la sosta a tantissimi tram. Probabilmente assisteremo alla nascita del provvisorio “deposito Juventus Stadium” (o Allianz Stadium).

Casa.it fa il tris su 2879-2880-2881 ma con una grafica nuova

Pubblicità, Serie 2800

Torna la promozione del portale Casa.it: questa volta le vetture scelte sono tre matricole consecutive, la 2879 (sotto), la 2880 (in alto) e la 2881 (in fondo). Rispetto alla versione della scorsa primavera, questa volta il monocromatico rosso predominante ha lasciato più spazio al bianco e a delle immagini, con una grafica maggiormente ricercata. La 2880 faceva già parte del gruppo di vetture scelte per la scorsa campagna anche se bisogna sottolineare che la scelta delle matricole è assolutamente casuale.

Nuove 2800, senza più fascia araldica

Serie 2800


Se con il primo esemplare si era pensato ad una dimenticanza, con l’arrivo dei successivi è chiaro che si tratta di una scelta consapevole: sulle 2800 fresce di revisione sparisce la fascia araldica di Torino e restano solo i colori grigio-arancio ministeriale. Probabilmente è partita una nuova campagna di semplificazione della livrea o forse è un modo per risparmiare. Nel corso degli anni sono stati rimossi molti fregi e molti particolari, come ad esempio il logo “Viberti” dalla testata, il gocciolatoio dal tetto, le frecce d’uso delle porte…
Nelle foto sono curiosamente presenti due vetture consecutive: 2858 e 2859, le prime due della seconda sottoserie (2858-2902).

Una curiosità sulla 2859: nel marzo 2010 fu vittima di una bomba carta, esplosa sotto la cassa anteriore, durante la sosta all’esterno dell’officina centrale, quando era in attesa di revisione. Il tram venne riparato e fu presa (cum grano salis) la decisione di non tenere più ferme le vetture all’esterno del deposito.

Tema WP & Icone di N.Design Studio. Versione personalizzata da Tramditorino.it
Accedi